Isolatore galvanico
Convertitori di segnali analogici

XCONAA531P

NEW

254.40 + IVA

PEZZI PER CONFEZIONE 1

Esaurito

Esaurito

Isolatore galvanico 0…10V / 0…20mA
Segnali di ingresso e uscita fissi e non programmabili
Isolamento: 2.5 kVac a 3 vie

Informazioni aggiuntive

Serie
Codice
Sigla
Codice doganale
DATI TECNICI DI INGRESSO
Tipo di segnale ingresso
Range di ingresso
DATI TECNICI DI USCITA
Tipo di segnale uscita
Range di uscita
Impedenza del carico
Ripple
Indicatore di stato
DATI TECNICI GENERALI
Tensione di alimentazione
Precisione
Errore di linearità
Coefficiente di temperatura
Frequenza di trasmissione
tempo di salita
Intervallo di temperatura di utilizzo
Isolamento
Tipo di isolamento
Standard / approvazioni
Categoria di sovratensione / grado di inquinamento
Grado di protezione
Tipo di collegamento IN/OUT
Materiale del contenitore
Dimensioni (LxHxP)
Peso approssimativo
Informazioni di montaggio
ACCESSORI
Profilato di appoggio (IEC60715/TH35-7.5)
APPROVAZIONI E MARCATURE

NOTE

Per ulteriori informazioni scarica il catalogo in PDF

Cabur BT003 END BRACKETS BT SERIES
BT003
Blocchetto terminale per profilati TH35, adatto a NU1051S, NU0851S, PR003,...
Cabur BT007 END BRACKETS BT SERIES
BT007
Blocchetto terminale per profilati TH35, adatto a NU1051S, NU0851S, PR003,...
Cabur BT005 END BRACKETS BT SERIES
BT005
Blocchetto terminale per profilati G32 e TH35, adatto a NU1051S,...
CABUR PR003 MOUNTING RAILS PR SERIES
PR905
Profilato metallico TH35-7,5 con asole
CABUR PR003 MOUNTING RAILS PR SERIES
PR003
Profilato metallico TH35-7,5
CABUR PR003 MOUNTING RAILS PR SERIES
PR005
Profilato metallico TH35-7,5 con asole
CABUR PR003 MOUNTING RAILS PR SERIES
PR903
Profilato metallico TH35-7,5

Applicazioni dei convertitori analogici e della separazione galvanica

Convertono segnali elettrici generati da sensori di misura di grandezze fisiche quali: temperatura (termocoppie e termoresistenze PT100), frequenza (proximity, contatti, fotocellule), corrente (TA, sensori Hall), resistenza (potenziometri), tensione, pres-sione, livello ecc..., in segnali elettrici standardizzati, adattandoli agli ingressi / usci-te di PLC, DCS e PC industriali (controllo), oppure convertono un segnale analogico dato in uno diverso, adattandolo agli ingressi / uscite del controllo, o consentono la trasmissione a distanza del segnale priva di disturbi per mezzo della separazione galvanica (fig.1).

Adattamento tra segnale di uscita di sensori e segnale di ingresso dei controlli

Trasmissione a distanza del segnale
I segnali in tensione arrivano max. a 10-20 m di distanza, oltre perdono affidabili-tà e diventano molto sensibili ai disturbi indotti e di terra, per questo motivo, per trasmettere a distanze oltre i 20 m, un segnale in tensione, è necessario convertirlo in un segnale in corrente e separato galvanicamente (fig.2).
I segnali in corrente superano 300 m di distanza di trasmissione e sono meno sensibili ai disturbi indotti. Per trasmettere a distanza un segnale in corrente è necessaria la separazione galvanica.

Separazione galvanica del segnale (isolamento del segnale):

  • isola e separa elettricamente il circuito del sensore, dal circuito del controllo e dal circuito di alimentazione; quindi ogni circuito lavora riferito al proprio potenziale zero che, essendo isolato dagli altri circuiti, non può essere alterato dalle differen-ze di potenziale sempre presenti tra riferimenti di terra diversi (fig.3)

  • isola e separa i diversi potenziali di terra tra alimentazione, controllo e sensori /attuatori
  • consente la trasmissione del segnale senza errori o disturbi e con maggiore affidabilità
  • più alto è l’isolamento (in kV), maggiore è la sicurezza di trasmissione in presenza di potenziali di terra, disturbi elettromagnetici, transienti (fulminazioni, scariche, ecc...) (fig 4)
  •  

La separazione galvanica è necessaria quando:

  • a distanza tra controllo e sensore/attuatore è maggiore di 20 m
  • i riferimenti di terra o di massa sono diversi
  • i potenziali di terra sono elevati, o possono esserlo in caso di scariche o correnti disperse a terra
  • sono presenti disturbi elettromagnetici
  • i cavi di segnale sono cablati in condotti con cavi di potenza (fig. 5)

Collegamento dei convertitori analogici in serie e in parallelo

  • Per ottenere la ridondanza di un segnale o semplicemente per duplicarlo, è possi-bile collegare l’ingresso di più convertitori ad un unico sensore.
  • In caso di segnali in corrente, l’ingresso dei convertitori andrà collegato in serie (fig. 6).
  • In caso di segnali in tensione, l’ingresso dei convertitori andrà collegato in paral-lelo (fig. 7)

NELLA STESSA CATEGORIA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Nome(Obbligatorio)
Email(Obbligatorio)
Indirizzo(Obbligatorio)
Privacy(Obbligatorio)
Il consenso all’iscrizione alla Newsletter di Cabur è revocabile in qualsiasi momento, attivando la procedura di unsubscribe disponibile sulle mail inviate. PRIVACY POLICY

CABUR CUSTOMER CARE

per richieste di supporto tecnico-commerciale
dal lunedì al venerdì 8:30-12:30 13:00-17:00

+39 019 58999.219  customercare@cabur.it